Guardie ecologiche volontarie al servizio di Papa Benedetto

+ 19
+ 18


alt
Decisamente un bel modo per festeggiare. Pochi giorni fa il gruppo Gev (Guardie Ecologiche Volontarie) di Casalmaggiore ha ricevuto finalmente gli attesi “ferri del mestiere”. Manca ancora, a dirla tutta, la divisa ufficiale (dovrebbe essere questione di giorni), ma intanto sono arrivati i verbali e l’oggettistica adibita alla segnalazione, senza la quale, in effetti, le ronde ecologiche dei volontari avevano uno scopo di deterrenza, senza però poter andare a colpire, e soprattutto trascrivere, l’eventuale malefatta. Un passaggio, insomma, decisivo, perché come suggerivano già i latini verba volant scripta manent, e soprattutto perché un verbale, in sé, ha carattere ufficiale alla sola compilazione. Ciò detto, e in attesa di completare una volta per tutte il kit (sui tempi biblici trascorsi dall’inizio dell’iter potremmo scrivere una pagina intera di giornale), ecco la lieta sorpresa. Che prevede, sia chiaro, orari difficili e un lavoro certosino, ma al contempo dovrebbe gratificare i protagonisti dell’esperienza. Quattro Gev di Casalmaggiore già hanno aderito ma, contando che in tutto il gruppo consta di più di una decina di volontari, non è detto che la partecipazione non divenga più cospicua. Dal 30 maggio al 3 giugno prossimo a Milano, presso il Parco Nord, si svolgerà il VII Incontro Mondiale delle Famiglie. Nello specifico, i giorni clou saranno sabato 2 e domenica 3 giugno. Un weekend davvero prestigioso, in quanto è previsto proprio al Parco Nord l’incontro dei fedeli con il Pontefice Benedetto XVI. Inutile sottolineare l’enorme rilevanza dell’evento, con decine di migliaia di persone da tutto il mondo chiamate a raccolta. Decisivo, a questo punto, il processo organizzativo e la capacità di gestione della folla. In questo senso ecco il ruolo delle Gev che, come moltissimi altri gruppi di volontari, saranno presenti a Milano nella calda (non solo per il clima) due giorni. Con una piccola ma significativa rappresentanza, come detto, da Casalmaggiore.

Giovanni Garda

Segnala questo articolo su