Come arredare una casa partendo da zero nel Cremonese

+ 51
+ 42


Quando arriva il momento di arredare la casa sono molte le domande che vengono in mente. Che stile decorativo scegliere? Arredo la casa completamente dall'inizio o lo faccio a poco a poco? E’ meglio essere prudenti nella scelta dei colori o fare qualcosa di più audace? Queste e altre domande si accavallano nella nostra mente, in un momento così importante della nostra vita. Cosa si può fare?

Arredare una casa vuota è una buona occasione per dare ampio spazio alla creatività e immaginare come sarà la vostra casa ideale. Il primo passo è quello di definire le aree principali. Tutto dipenderà dall'illuminazione, dallo spazio che avete a disposizione, dalla praticità e dai vostri gusti personali.

Consideriamo ad esempio una casa con camera da letto, cucina, soggiorno, bagno, quindi un ambiente per una giovane coppia del cremonese.

Uno dei primi spazi che deve “prendere forma” è la cucina. L’essenziale è avere un  piano cottura, un frigorifero, una dispensa e dei mobili contenitori per conservare alimenti o quant’altro. Elementi come forno o altri elettrodomestici possono aspettare, così come il servizio da tè dei vostri sogni e altri complementi decorativi.

Il secondo spazio cui si dovrebbe mettere mano è la camera da letto.  La scelta di un buon letto di base solida, un guardaroba ben progettato o una bella cabina armadio potranno venire incontro a tutte le vostre esigenze.

Una zona molto importante, essendo il luogo di incontro per la famiglia e gli amici, è la sala da pranzo. Bisogna prestare attenzione nell’arredare questo spazio, dove trascorrerete gran parte del vostro tempo, quindi è necessario pensarci molto e ed essere pazienti. I primi giorni potete adattare un altro spazio per mangiare o fare altre cose che solitamente fareste in una sala da pranzo. Nel frattempo studiate le diverse opzioni e stili prima di prendere una decisione definitiva, andate con calma. Cominciate ad occuparvi della di questa stanza solo quando troverete qualcosa che vi appassiona veramente. Una volta deciso lo stile cominciate a pensare ai colori e texture che più vi piacciono.

Il tocco finale nell’arredamento casa sarà dato dai colori che sceglierete per  le pareti. Queste rifletteranno il vostro  stile di vita. Una routine movimentata, vi porterà alla scelta di colori neutri e rilassanti. Se magari lavorate in ufficio tutto il giorno in un ambiente solitario e silenzioso, potete optare anche per colori più vivaci che danno un tocco di vivacità e dinamismo alla vostra casa.

Ora bene, prima di riempire la vostra casa di mobili o di un arredamento senza capo né coda, riflettete bene su questi semplici consigli, non fatevi prendere dalla fretta o dalle emozioni. Godetevi questa nuova fase e buon lavoro!

Foto:  Designcubed / Homify

Segnala questo articolo su