Casalmaggiore: ecco l'Ecofiera

+ 22
+ 19




L'8 e 9 Settembre 2012 a Casalmaggiore CR presso il Parco della Posta si terra l'"Ecofiera Oglio Po" manifestazione organizzata dal Gasalasco Oglio Po Associazione Gruppo di Acquisto Solidale formato da 120 Famiglie che opera tra le province di Mantova e Cremona.
La Manifestazione, patrocinata dal Comune e dalla Proloco di Casalmaggiore, dal Gal Oglio Po Terre d'Acqua, dall'Associazione Comuni Virtuosi, da Ecofriends e da AssoSCAI, comprenderà una parte espositiva suddivisa per tematiche:

- Cibo biologico a Km zero
- Tessile e calzature sostenibili
- Rifiuti Zero
- Mobilità sostenibile
- Energie rinnovabili
- Eco-arredo e design
- Commercio Equo e Solidale
- Movimenti e Associazioni

In particolare tra i Movimenti e le Associazioni saranno presenti:
- Salviamo il Paesaggio Cremonese, Cremasco e Casalasco
- Associazione dei Comuni Virtuosi
- Slow Food Mantova delegazione Oglio Po
- Non con i miei soldi (Banca Etica)
- Movimento per la Decrescita Felice
- Campagna Abiti Puliti
- Gasalasco Oglio Po
- Ecofirends, Associazione Cittadini e Imprese amiche dell'Ambiente
- Coop Sociale Non solo Noi

Nell'Anfiteatro all'interno del Parco della Posta si terranno, nella due giorni dedicata all'Ambiente ed alla promozione di una Nuova Economia Sostenibile, una serie di Dibattiti con Relatori di Importanza Nazionale, che presenteranno anche alcuni Libri.

1. I COMUNI VIRTUOSI: BUONA POLITICA E BUONE IDEE PER UN IMPATTO ZERO.
RELATORI:
- MARCO BOSCHINI, RESPONSABILE ASSOCIAZIONE COMUNI VIRTUOSI
- ALESSIO CIACCI, ASSESSORE ALL'AMBIENTE DEL COMUNE DI CAPANNORI
- EZIO ORZES, ASSESSORE ALL'AMBIENTE DEL COMUNE DI PONTE NELLE ALPI
- CLAUDIO SILLA, SINDACO DEL COMUNE DI CASALMAGGIORE

2. LE FACCE DELL'ALTRA ECONOMIA: COMUNICAZIONE, MODA CRITICA ED ECONOMIA CARCERARIA
RELATORI:
- PIETRO RAITANO, DIRETTORE ALTRECONOMIA (presenza da confermare)
- DEBORAH LUCCHETTI, PRESIDENTE FAIRCOOP
- PAOLO MASSENZI, RECUPERIAMOCI
3. SALVIAMO IL PAESAGGIO: CONSUMO DEL TERRITORIO, QUALITA' DELL'ARIA E MOBILITA' SOSTENIBILE.
RELATORI:
- LUCA MARTINELLI, GIORNALISTA AUTORE DEL LIBRO "SALVIAMO IL PAESAGGIO"
- MARIA GRAZIA BONFANTE, RESPONSABILE CREMONESE DEL MOVIMENTO
4. FILIERA CORTA BIOLOGICA, IMBALLAGGI ECOSOSTENIBILI E GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALE
RELATORI:
- PRIMO BARZONI, AD DI PALM SPA
- MAURIZIO GRITTA, IRIS COOP DI CALVATONE
- RAPPRESENTANTE GASALASCO OGLIO PO
5. DECRESCITA FELICE E TRANSIZIONE
RELATORI:
- ANDREA BERTAGLIO, VICE PRESIDENTE MOVIMENTO DECRESCITA FELICE

I LIBRI PRESENTATI SARANNO:

- "LA MIA SCUOLA A IMPATTO ZERO" E "VIAGGIO NELL'ITALIA DELLA BUONA POLITICA" DI MARCO BOSCHINI
- "SALVIAMO IL PAESAGGIO" DI LUCA MARTINELLI
- "SCORIE RADIOATTIVE" DI ANDREA BERTAGLIO
- "QUESTO LIBRO E' UN ABAT JOUR" DI ELISA NICOLI
- "IL MANUALE DEL BUON AMMINISTRATORE LOCALE" DI STEFANO STORTONE


Elisa Nicoli , scrittrice di Altreconomia terrà un Corso di Cosmesi Naturale (per iscriversi Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).
La Coop Palm Work and Project fornirà Cinquanta Tavoli Ecosostenibili e altre postazioni in legno certificato.

Saranno presenti anche Stefano Stortone di Milano esperto di Bilancio Partecipato e Antonio Barletta che presenterà il suo "Progetto Urbees" volto alla salvaguardia delle Api e alla diffusione delle arnie sui tetti delle città.

La Cooperativa PARTINVERSE di Mantova organizza uno scambio di vestiti femminili chiamato "BARATTO MATTO".

La Cena di Sabato 8 ed il Pranzo di Domenica 9 saranno alietati dal CATERING BIO della Cooperativa "IL CIOTTOLO" di Parma.

Tra i produttori di cibo biologico figurano tra gli altri:
Coop Iris di Calvatone (CR), BioCaseificio Tomasoni di Gottolengo (BS), Cavalli Valter di Casalmaggiore (CR), CANDIABIO di Torrile (PR), Az. Agr. Le Tavernazze di Cremona, Az. Agr. Corte Pagliare Verdieri di Commessaggio (MN), La Butega ad Franton di Guastalla (RE), Cascina Ca' de Alemanni di Malagnino (CR).

Tra i produttori di tessile sostenibile figurano tra gli altri:
Equixeden di Reggio Emilia, Casa sull'albero, Ecogeco di Verona, Partinverse di Mantova, Amblekodi di Ferrara, Moda Medea di Milano, Paola della Pergola di Milano, Lavgon di Pavia, Nivule, Astorflex di Castel d'Ario MN, Made in No di Novara.

La Manifestazione aprirà Sabato 8 Settembre dalle ore 16 alle 23, mentre Domenica 9 sarà aperta dalle 10 alle 20.
Ingresso Gratuito.

Le Famiglie con Bambini, oltre che sfruttare la zona giochi del parco, potranno provare gratuitamente la Bici olandese Babboe Big che il Gasalasco stà promuovendo con l'iniziativa "100 Bici X 100 Famiglie".

Il Gasalasco insieme a Casalasca Servizi Spa (azienda che si occupa dello smaltimento dei rifiuti di circa 80.000 abitanti nel territorio Cremonese e Mantovano) presenteranno due nuovi progetti ECOMAMMA ed ECOFESTA volti alla diffusione, negli oltre 40 Comuni del territorio di competenza, dei Pannolini e delle Stoviglie compostabili nell'umido.

I temi dell'Ecofiera sono tantissimi e verranno affrontati sia con la presenza degli Espositori sia attraverso i Relatori che li approfondiranno nei dibattiti.
Autoproduzione, Politiche locali volte alla riduzione dei rifiuti, al riciclaggio, alla diffusione delle energie rinnovabili, la mobilità sostenibile con le bici elettriche a pedalata assistita e le cargobike olandesi, il cibo biologico di provenienza prevalentemente locale, il commercio equo e solidale per i prodotti che vengo dall'estero rispettosi anche dei diritti dei produttori e dei lavoratori, la diffusione dei prodotti compostabili nell'umido come i pannolini e le stoviglie, la diffusione di una nuova economia, il recupero dei carcerati attraverso il lavoro, le produzioni tessili che non inquinano l'ambiente e rispettano la salute dei lavoratori e dei consumatori, la diffusione di imballaggi ecosostenibili ed il rispetto delle riserve arboree con produzioni certificate e che utilizzano materiale riciclato, il baratto e il riuso/riutilizzo, la protezione del Paesaggio contro la cementificazione selvaggia, la finanza etica.


PERCHE' L'ECOFIERA?
Un'altra Economia è possibile, auspicabile, ormai non più rimandabile. La crescita del Pil fine a se stessa, oltre che non essere possibile data la limitatezza delle risorse, perde di ogni significato, se, a fronte di maggiori beni a disposizione dell'Uomo, rende il nostro Mondo invivibile, il cibo, l'acqua e l'aria che ci permettono di vivere inquinata e inservibile per i nostri figli e le prossime generazioni. Ecco perchè la Nuova Economia, che rinascerà da quella ormai agonizzante del Debito Pubblico e Privato e della Finanza fine a se stessa, non può che ripartire dal rispetto dei cicli della Natura.
Ecco perchè Venire, Partecipare, Contribuire all'Ecofiera Oglio Po: uno sguardo Positivo ad un nuovo modo dell'Agire Umano, Rispettoso, Etico, basato sulla Fiducia e Collaborazione reciproca tra le Persone.
Un Salto di Paradigma verso una maggiore Stabilità, più che sulla crescita, sul Rinnovamento e non Esaurimento delle Risorse Naturali, dove il termine Progresso acquisisce un senso nel miglioramento delle Qualità della Vità, del tempo a disposizione per coltivare/consumare Cibo Sano e Relazioni in famiglia, con gli amici, nella Comunità in cui si vive.
Vi aspettiamo !!!!



MAGGIORI INFO SUL BLOG:

http://gasalasco.blogspot.it

Segnala questo articolo su


Commenti (0)Add Comment

Scrivi commento
piccolo | grande

security code
Scrivi i caratteri mostrati


busy