«Salvate il campeggio di Cremona»

+ 15
+ 11




alt
«Non fate chiudere il campeggio di Cremona». Questo l'appello che il consigliere provinciale del Pd, Andrea Virgilio, fa agli amministratori provinciali, chedendo loro di intercedere presso l'amministrazione comunale. «L’amministrazione Provinciale si è sempre dichiarata sensibile al turismo rurale e a alle potenzialità attrattive del turismo su fiume Po con i suoi i siti ambientali delle nostre golene e con i percorsi ciclopedonali» scrive Virgilio in un'interrogazione. «Questa sensibilità deve prima di tutto partire da una concreta collaborazione con i principali comuni del territorio e in modo particolare con il comune di Cremona». Il campeggio è una realtà ormai storica a Cremona, ma oggi rischia di chiudere, «senza una immediata e concreta alternativa» scrive Virgilio. «La Società Cooperativa Campeggiatori Cremonesi, che gestisce da ormai  30 anni il Camping Parco al Po lungo viale Po Europa ha segnalato l’assenza di investimenti e le diverse criticità di una struttura che, anche negli anni passati, non ha goduto di particolare attenzione da parte dell’amministrazione comunale. Sono consapevole che la Provincia non ha competenza diretta sull’area perché appartiene al comune di Cremona, tuttavia trattandosi di una struttura importante per il turismo fluviale va salvaguardata. Per questo motivo il Pd chiede all'amministrazione provinciale se ritiene opportuno avviare un confronto con il comune di Cremona al fine di scongiurare la chiusura del campeggio».

di Laura Bosio

Segnala questo articolo su


Commenti (1)Add Comment
laura Bosio
...
scritto da Andrea78, agosto 02, 2012
Scusate, ma qualcuno mi spiega cosa ce ne facciamo a Cremona di un campeggio? Mi sembra assurdo farsi tanti problemi per una struttura che non serve a nessuno.

Scrivi commento
piccolo | grande

security code
Scrivi i caratteri mostrati


busy