Il Nas cremonese sequestra 1300 litri di latte tra Lodi e Milano

+ 15
+ 12




MILANO E LODI Intervento dei carabinieri del Nas di Cremona tra milanese e lodigiano. Sono state ritirate dai supermercati della provincia di Lodi e Milano le confezioni di latte Uht a marchio “Latte Milano” parzialmente scremato in confezione con tappo da 1 litro, lotto LK12173, scadenza 18 ottobre 2012. Su 1700 litri in distribuzione, 1300 sono rientrati in azienda e posti sotto sequestro dall’Asl Milano 2, così come l’intero lotto prodotto. Chi ne ha acquistato una o più confezioni lo può riconsegnare al negozio dove l’ha comprato. Pur non essendo dannoso per la salute, a causa di un guasto all’impianto di produzione non è idoneo al consumo, perché presenta un gusto acido ed amaro.  Dal 6 luglio sono in corso da parte dei dipartimenti veterinari delle Asl di Lodi e Milano 2, con l’intervento dei Nucleo antisofisticazioni (Nas) di Cremona che anche ieri hanno eseguito il sopralluogo presso lo stabilimento di Peschiera Borromeo della società produttrice afferente alla Latteria Soresina.


L’AVVISO AI CONSUMATORI

Per il momento le uniche informazioni raccolte sono state diffuse in un breve comunicato stampa che avverte che «è stato immediatamente attivato ogni accertamento utile a tutelare la salute pubblica e a garantire la sicurezza alimentare dei consumatori». Sono stati informati i medici di base e attivate le procedure di sicurezza presso i punti vendita in cui è stato distribuito il lotto affiggendo appositi cartelli per avvisare la clientela. Inoltre la ditta produttrice ha provveduto alla comunicazione su un giornale nazionale che in maniera esplicita ha richiesto la consegna di tutti i prodotti alla clientela che li ha acquistati. Ecco l’avviso pubblicato:
«Si comunica alla gentile clientela che il latte Uht marchio latte Milano parzialmente scremato da litro in confezione con tappo scadenza 18/10/12K lotto 12173, (sapore acido e amaro), a seguito di un guasto all’impianto di produzione. Invitiamo pertanto a non consumarlo riportandolo nei punti vendita per la sostituzione. Nello scusarci per il disagio arrecato informiamo la gentile clientela che per qualsiasi informazione può contattare il numero telefonico 840000025».

mi.sco.

Segnala questo articolo su


Commenti (0)Add Comment

Scrivi commento
piccolo | grande

security code
Scrivi i caratteri mostrati


busy