Domenica 21 Dic

In breve

Calcioscommesse, l'ungherese Strasser si costituisce a Roma

+ 19
+ 16




Laszlo Strasser si è costituito a Roma. L’ungherese, esponente dell’omonimo gruppo criminale che secondo il gip Guido Salvini costituisce una delle novità dell’inchiesta New Last Bet (leggi l'articolo), comparirà davanti al gip di Cremona Guido Salvini il prossimo lunedì 9 luglio.

Secondo l’ordinanza del gip, l’ungherese risulterebbe colui che il 4 novembre 2011 dopo aver pernottato in un albergo di Cardano al Campo (VA) si sarebbe incontrato con l’indagato Huat Beng Choo, proveniente da Singapore, all’aeroporto di Milano-Malpensa. Dopo essersi spostati insieme in una camera d’albergo all’Hotel Sheraton, Strasser era ripartito il primo poche ore dopo, sempre per Singapore, dopo una evidente consegna di denaro. Anche per lui si registrano lunghi e frequenti soggiorni in Italia «in situazioni ricollegabili ad altre partite manipolate, quali Palermo-Bari e Lazio-Genoa».

Il gruppo degli ungheresi, nella ricostruzione del giudice, si era sostituito a quella parte degli “Zingari” che era stata colpita nel giugno 2010 dagli arresti (in danno fra l’altro di Saka e di Lalic) per la manipolazione delle partite croate». Dunque, gli ungheresi avrebbero finito per «saldarsi con quanto rimane del gruppo degli “zingari”, e cioè con i due soggetti di maggior spicco, Almir Gegic ed Hristijan Ilievski, tuttora latitanti».

mi.sco.

- SEGUONO AGGIORNAMENTI

Segnala questo articolo su


Commenti (0)Add Comment

Scrivi commento
piccolo | grande

security code
Scrivi i caratteri mostrati


busy