Venerdi 31 Ott

Firenze, scacco dell'Arma alla Banda delle "spaccate": nel cremonese i sostegni logistici

+ 13
+ 12




Oltre 50 militari del comando provinciale carabinieri di Pisa e un elicottero del quarto elinucleo di Pisa stanno eseguendo sei provvedimenti di cattura emessi dalla locale Procura della Repubblica a carico di cittadini rumeni, ritenuti responsabili di furti di slot machine e rame nelle province di Pisa, Livorno, Lucca e Firenze. L'organizzazione metteva a segno i furti seguendo una preciso modus operandi: meticolosi sopralluoghi e scelta degli obiettivi in funzione del gruppo di azione, utilizzo di furgoni cassonati, a loro volta oggetto di furto, per sfondare le vetrate degli esercizi commerciali, le cosiddette spaccate, l'esistenza di sostegni logistici in Romania e nella provincia di Cremona agli appartenenti del gruppo.
Imponente il giro d'affari del sodalizio disarticolato, che reimpiegava i guadagni illeciti in altre attivita' delittuose, tra cui lo sfruttamento della prostituzione e il traffico di sostanze stupefacenti.

Segnala questo articolo su


Commenti (0)Add Comment

Scrivi commento
piccolo | grande

security code
Scrivi i caratteri mostrati


busy