Terremoto, ancora scosse

+ 27
+ 23


alt
Dopo la scossa di magnitudo 5.1 avvertita ieri sera intorno alle 21.20, di cui ancora si stanno verificando i danni, in mattinata la terra ha tremato ancora, anche se con intensità inferiore. La scossa più forte si è avvertita intorno alle 9 a Concordia sulla Secchia (Modena) con magnitudo 3.8, a una profondità di 5 chilometri. A pochi minuti di distanza ne è seguita una a Quistello (Mantova) con magnitudo di 3.4. Nel corso della notte si sono verificate oltre 30 scosse.

di Laura Bosio

Segnala questo articolo su